Scuola dell’Infanzia "T. Petrobelli"

e Nido Integrato - Parrocchia S. Cuore di Gesù Bertipaglia

La scuola: organizzazione e regolamento

foglio intestato 2 2 1


La scuola: organizzazione e regolamento a.s. 2020-2021

Il precedente regolamento della Scuola d’Infanzia ha subito delle modifiche a seguito dell’emergenza Covid-19 in linea con le “Linee di indirizzo per la riapertura dei servizi per l’infanzia 0-6” della Regione Veneto

La nostra scuola ha chiesto e ottenuto la parità scolastica (legge 62/2000) e si adegua tempestivamente alle varie riforme che vengono proposte dagli organi competenti. Accoglie quindi bambini senza nessuna discriminazione di sesso e di razza e se c’è disponibilità di posti anche i bambini  del cosiddetto anticipo (bambini che compiono i tre anni entro il 30 aprile dell’anno scolastico dell’iscrizione).

RISORSE FINANZIARIE

La nostra scuola viene gestita con le seguenti risorse finanziarie:

-          contributo delle famiglie

-          contributo del Comune e di altri enti nazionali

-          contributi di benefattori e di volontari

RISORSE PROFESSIONALI

Il personale direttamente coinvolto nel funzionamento della nostra scuola dell’infanzia è così suddiviso

  • 1 Coordinatrice
  • 3 Insegnanti operanti a tempo pieno
  • 1 assistente
  • 2 volontarie religiose
  • 1 cuoca
  • 1 addetta alle pulizie
  • 3 volontari per mansioni di gestione e di amministrazione.
  • 1 Insegnante per l’attività motoria esterno appartenente ad una associazione riconosciuta a livello nazionale.

Il personale del nido è così suddiviso:

-          4 educatrici a tempo pieno

-          1 cuoca

-          1 addetta alle pulizie

La Coordinatrice, le volontarie religiose e i volontari laici sono gli stessi per l’intera struttura.

Il personale laico docente è presente all’interno della scuola dalle ore 8.00 alle 16.00 turnandosi settimanalmente ed offre la propria disponibilità anche durante la propria pausa pranzo che effettua con i bambini.

Il personale tutto partecipa ai vari corsi di aggiornamento e di formazione che si effettuano ogni anno; tutto il personale docente e non, ha partecipato al corso di primo soccorso, al corso sulla sicurezza e al corso di igiene e sulla manipolazione dei cibi; fra il personale docente e non sono state selezionate  dopo aver partecipato ai corsi  le    responsabili della cucina, della sicurezza, all’antincendio, della privacy. Le insegnanti inoltre si riuniscono mensilmente per la verifica e la progettazione delle unità di apprendimento, partecipano ad incontri di zona con altre realtà scolastiche e si incontrano durante l’anno con le insegnanti della scuola primaria per portare avanti un progetto di continuità scuola dell’infanzia-scuola primaria. Viene svolto durante l’anno un progetto di continuità anche con le educatrici del nido; tale progetto coinvolge tutti i bambini  della scuola dell’infanzia e i bambini grandi del nostro nido integrato.

Le insegnanti, inoltre, si incontrano periodicamente durante l’anno con le equipe che seguono i bambini certificati e con le varie esperte dell’aulss di appartenenza o private con le quali i genitori hanno avviato percorsi di vario genere per aiutare i propri figli nel caso fossero riscontrati dei bisogni educativi speciali (logopedia, psicomotricità, ecc.)

La nostra Scuola collabora con l’Università degli Studi di Padova che vede la sua Facoltà delle Scienze della Formazione usufruire già da alcuni anni dei nostri progetti e della disponibilità nel far confrontare i loro studenti con i nostri bambini per la preparazione o verifica dei loro lavori. 

La nostra scuola inoltre è stata scelta anche come avviamento per tirocinanti di scuole private e non per la preparazione di nuove future educatrici (ovviamente dopo la laurea) e ha accolto alcuni studenti delle scuole superiori per il progetto alternanza scuola-lavoro.

Il Legale Rappresentante della nostra istituzione è il Parroco pro-tempore che si avvale della collaborazione di un Comitato di Gestione della scuola composto da:

-          il presidente

-          il vicepresidente

-          la coordinatrice della Scuola dell’Infanzia e del Nido Integrato

-          il segretario

-          2 rappresentati dei genitori

Il Comitato si riunisce periodicamente si suddivide gli incarichi e prende decisioni in ottemperanza alle leggi vigenti.

Eventuali reclami che interessino la gestione in ogni sua forma della scuola devono essere espressi possibilmente in forma scritta e firmati e devono essere rivolti alla Direzione o al Presidente della Scuola o al legale rappresentante (il Parroco).

REGOLAMENTO

La nostra scuola inizia la sua attività nei primi giorni del mese di settembre riservando un primo periodo all’ACCOGLIENZA per tutti i bambini e provvedendo con l’inserimento graduale dei bambini nuovi iscritti. L’inserimento del bambino è un momento di crescita poiché segna il passaggio a una vita “autonoma” dalla famiglia ma è anche un momento difficile e delicato per le implicazioni emotivo-affettive del distacco e per lo smarrimento che un ambiente nuovo può provocare; per questo motivo l’inserimento di tutti i bambini sarà graduale partendo da qualche ora al giorno per poi arrivare alla permanenza a scuola per la giornata intera, nel pieno rispetto dei bisogni e dei tempi di ogni singolo bambino. In base alla reazione di ogni bambino/a durante il periodo di inserimento, le insegnanti si riservano la possibilità di modificare l’evolversi degli orari e dei giorni necessari affinché l’ambientamento sia per il bambino il più graduale e sereno possibile.

Il termine dell'attività è previsto a fine giugno. Durante il mese di luglio la scuola organizza (protocolli Covid permettendo), con personale già operante e non, il Centro Estivo, che è inteso come momento di gioco e svago e non ha nessuna finalità scolastica.

ORARIO DELLA SCUOLA

La nostra scuola è attiva dal lunedì al venerdì con i seguenti orari:

ENTRATA   dalle ore 8.00 alle ore 8.55 per tutti

1 USCITA    dalle ore 12.50 alle ore 13.10

2 USCITA    dalle ore 15.15 alle ore 15.55 per tutti

 

In caso di particolari esigenze, comunicate anticipatamente alla scuola, i bambini potranno essere accompagnati entro le ore 11:00 o prelevati entro le ore 11:00 dai genitori o da una persona da loro delegata.

 SI CHIEDE IL MASSIMO RISPETTO DEGLI ORARI.

E’ necessario che siano rispettati gli orari di entrata e uscita affinché sia garantito il sereno svolgimento delle attività.

Dopo le ore 16.00 spetta al genitore attivarsi per risolvere un suo eventuale ritardo, poiché la scuola dopo l’ orario di chiusura non è in grado di garantire l’ assistenza e la sorveglianza educativa.

Sono attivi i seguenti servizi extra-orario:

  • Entrata anticipata: 7:30-8:00
  • Servizio ricreativo: dalle 16:00 alle 17:00 (non attivo per l’a.s. 2020-2021)

Questi servizi vengono attivati al raggiungimento minimo di richieste fissato dalla scuola. Per usufruire dei servizi è necessario richiedere in ufficio l’apposito modulo.

I genitori che arriveranno oltre l’orario scolastico d’uscita (ore 16:00) per n°3 volte in una mensilità saranno tenuti a corrispondere alla scuola il pagamento mensile del servizio prolungato (€40).

CONSEGNA E RITIRO DEI BAMBINI

I momenti dell’entrata e dell’uscita sono molto delicati, ed è quindi richiesta la piena collaborazione di tutti. Dopo l’iniziale periodo di inserimento, gli orari devono essere rispettati e i momenti della consegna o del ritiro devono concludersi nel tempo più breve possibile; eventuali comunicazioni devono essere riferite all’insegnante preposta all’accoglienza o al ritiro o alla coordinatrice; questo per permettere alle insegnanti tutte una sorveglianza dei bambini il più completa possibile.

Eventuali altre comunicazioni possono essere riferite telefonicamente preferibilmente dopo le ore 9.00 in quanto tutto il personale scolastico è impegnato nell’accoglienza dei bambini.

Entrambi i genitori sono autorizzati automaticamente al ritiro dei bambini al termine dell'orario scolastico; per eventuali altre figure è necessario presentare delega scritta (modulo da richiedere in ufficio) o, solo in caso di estrema necessità, telefonare per avvisare in direzione.

In via eccezionale, al ritiro può essere delegata, tramite modulo ufficiale, persona minore di 18 anni ma superiore i 14 anni purché familiare del bambino (es. fratello/sorella, componente dello stesso nucleo familiare).

Ricordiamo inoltre di informare tempestivamente la scuola qualora si verificasse un cambio di indirizzo o di telefono o altre notizie.

Raccomandiamo che ci sia sempre la disponibilità delle persone che ci avete indicato al momento dell’iscrizione segnalandoci un numero di massima reperibilità.

N.B. Si informano i genitori che non si può sostare all’ interno della scuola e/o del giardino della stessa dopo l orario di chiusura (ore 16.00).

GIORNATA TIPO

La strutturazione della giornata scolastica è pensata per dare al bambino punti di riferimento sicuri e costanti, salvaguardare il suo benessere psico-fisico, proporre un armonico alternarsi di attività che richiedono una diversa intensità di impegno: attività libere e strutturate che permettono di fare e riflettere.

L’orario di attività didattica è ripartito in cinque giorni settimanali tra le ore 8,00 e le ore 16,00.

7.30 - 8.00     Servizio di anticipo orario    

8.00 – 8.55     Accoglienza

9.00 - 10.00   Preghiera, merenda, giochi liberi e guidati, servizi

10.00 - 11.15 Attività didattiche di sezione e servizi

11.30 -12.30   Preghiera e condivisione del PRANZO in sezione

12.30 - 13.15 Gioco libero e prima uscita (dalle 12.50 alle 13.10)

13.30 – 15,00 Servizi ,“Momento” del riposo per i piccoli e medi; momento relax e ripresa delle attività strutturate e non, per i grandi

15.00 -15.15   Servizi, merenda e preparazione seconda uscita.

15.15 - 15.55   Uscita

16.00 – 17.00 Servizio ricreativo ( non attivo per a.s. 2020-2021)

 

CALENDARIO SCOLASTICO

Per i giorni di scuola e di vacanza è valido il calendario scolastico approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Solo in casi straordinari la nostra Scuola si riserva di apportare eventuali modifiche in base alle proprie esigenze, ma sempre nel rispetto delle leggi vigenti.

La scuola, inoltre, si riserva di sospendere le lezioni nel caso in cui il personale aderisca a scioperi, assemblee sindacali, corsi obbligatori previsti per legge, riunioni straordinarie o sia mancante per i due terzi per malattia.

Nei giorni delle uscite o delle gite la scuola gestirà l’apertura o l’eventuale chiusura verificando il numero dei partecipanti e del personale presente.

RAPPORTO SCUOLA-FAMIGLIA

La nostra scuola organizza corsi formativi per i genitori (in date da definirsi). Durante l’anno inoltre la scuola organizza riunioni per informative sull’andamento scolastico della classe.

Nella prima riunione annuale verranno eletti due rappresentanti di classe che avranno il compito di far da tramite genitori-classe-scuola per eventuali problematiche o progetti comuni.

I rappresentanti, salvo rinunce, restano in carica tre anni.

Le Educatrici promuovono durante l’anno degli incontri individuali (colloqui) con i genitori in date da definirsi.

Per l’anno scolastico 2020-2021 nel pieno rispetto dei protocolli anti-covid gli incontri all’interno della struttura sono momentaneamente sospesi.

PRIVACY

La nostra scuola è in regola con tutte le disposizioni per la tutela della privacy. Al momento dell’iscrizione viene consegnato anche il modulo da firmare sulla trattativa dei dati personali e sulla presa visione dell’informativa.      

ISCRIZIONI E RETTE 

L’iscrizione si rinnova ogni anno nel mese di Gennaio/Febbraio sia per i nuovi iscritti che per i bambini già frequentanti.

La quota d’iscrizione e la retta mensile vengono stimate dal Comitato di Gestione.

La retta mensile che spetta alle famiglie, va pagata entro e non oltre il giorno 10 del mese stesso di frequenza.

La retta intera va corrisposta OBBLIGATORIAMENTE alla scuola anche in caso di poca frequenza del bambino. Solo le assenze per malattia superiori a 20 giorni consecutivi (sabato e domenica compresi), con relativo certificato medico, daranno diritto ad una riduzione della retta mensile del 30%.

La retta mensile va corrisposta OBBLIGATORIAMENTE per tutti i mesi di apertura del servizio (settembre-giugno).

Se si prevede, quindi, di frequentare solo fino al mese di maggio la retta prevista per il mese di giugno va comunque corrisposta.

È prevista una riduzione di Euro 40,00 su ogni retta dal secondo figlio in poi, in caso di più fratelli.

In caso di ritiro si deve versare alla scuola obbligatoriamente una mensilità. 

Il comitato di Gestione della scuola ha la facoltà, in presenza di particolare difficile situazione gestionale, di modificare l’ammontare della retta nel corso dell’anno scolastico fornendone le motivazioni.                  

Si fa presente che per accedere alle graduatorie per l’iscrizione alla nostra scuola viene data la precedenza a:

-          bambini provenienti dal nido integrato presente nella nostra struttura.

-          bambini che hanno già fratelli iscritti alla nostra scuola.

-          bambini residenti.

I bambini che compiono i tre anni entro il 30 aprile (il cosiddetto anticipo) saranno accolti solo in presenza di posti disponibili; è prevista una lista d’attesa che terrà conto, in primis, della data di nascita.       

COSTI DEL SERVIZIO

  • Quota iscrizione annuale: € 100
  • Retta mensile: € 165 (confermata od adeguata annualmente dal comitato di gestione in relazione al numero degli alunni iscritti e ai contributi statali e regionali)
  • Attività motoria: definito annualmente e da saldare nel mese di inizio attività (ottobre)
  • Contributo per assicurazione annuale: € 5 (annuali)
  • Servizi extra-orario su richiesta:

Entrata anticipata 7:30-8:00: € 15 MENSILI

Servizio ricreativo dalle 16:00 alle 17:00: € 40 MENSILI / € 70 per due fratelli frequentanti

La retta non comprende il corredo scolastico personale richiesto per ogni bambino ovvero: l’acquisto del quaderno operativo di sezione, eventuali attività o spettacoli che coinvolgono figure esterne, uscite e gite scolastiche.

NORME IGIENICO-SANITARIE

Le precondizioni per la presenza nei servizi educati e nelle scuole dell’infanzia di bambini, genitori/accompagnatori sono:

  • L’assenza di sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5°C anche nei 3 giorni precedenti;
  • Non essere stati in quarantena o in isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • Non essere stati a contatto con persone positive, per quanto di propria conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Di seguito riportiamo i punti essenziali, presenti nelle nuove Linee guida, che richiedono il massimo rispetto da parte di tutti:

  • È necessario rispettare i percorsi segnalati di entrata e uscita;
  • Le entrate e le uscite, nel rispetto delle Linee Guida sono state modificate e saranno segnalate in loco con segnalazioni colorate;
  • Evitare assembramenti all’interno della struttura;
  • È fondamentale il rispetto del distanziamento sociale (almeno 1m) tra adulti;
  • Un solo genitore/accompagnatore potrà accompagnare il bambino all’interno dell’ambiente scolastico (spazi esterni compresi);
  • Ai genitori/accompagnatori non è consentito l’accesso alla struttura ad accezione dell’accoglienza/commiato o del periodo di inserimento per i nuovi iscritti;
  • È consentito l’accesso alla struttura e all’ufficio esclusivamente previo appuntamento;
  • I genitori/accompagnatori dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina correttamente posizionata;
  • Per chiunque acceda alla struttura è prevista la misurazione della temperatura, l’igiene delle mani con soluzione idroalcolica e l’igienizzazione delle scarpe;
  • In caso di temperatura superiore ai 37.5°C, difficoltà respiratorie, importante congestione nasale, mal di gola, tosse, congiuntivite, vomito, diarrea, inappetenza, ecc, non sarà possibile accedere alla struttura;
  • In caso di allontanamento del bambino dalla struttura per i sintomi sopra citati sarà necessario contattare il proprio pediatra.
  • Ai fini della prevenzione del contagio dopo assenza anche solo di 1 giorno la riammissione sarà consentita previa presentazione dell’idonea giustificazione.

La Scuola non può somministrare farmaci di alcun tipo se non salvavita.

Informiamo inoltre che è la scuola a gestire le uscite o meno dei bambini in giardino tenendo conto di tutti i fattori climatici. Eventuali richieste di non far uscire i bambini non possono essere accettate, in quanto il personale è impiegato tutto nell’assistenza e sorveglianza all’esterno. 

Può verificarsi la necessità di allontanare o non accogliere temporaneamente il bambino nel caso in cui insorga una malattia che potrebbe compromettere lo stato di salute del bambino stesso o degli altri bambini.

Il bambino allontanato dalla struttura:

- il giorno successivo non potrà essere presente previo autocertificazione del genitore che attesti di essersi attenuto alle indicazioni del curante o certificato medico che ne attesti lo stato di benessere per il rientro in collettività.

FESTE SCOLASTICHE  ED USCITE ( momentaneamente sospese)

Le feste e le uscite scolastiche che scandiscono l’anno costituiscono, per il comune impegno ad organizzarle, dei momenti di collaborazione tra famiglia e scuola e favoriscono occasioni di festa, confronto, dialogo e di aiuto scambievole.

Il calendario delle varie manifestazioni o gite o uscite, con la richiesta della presenza o meno di un adulto e le eventuali indicazioni sulla chiusura della scuola, verrà comunicato durante l’anno scolastico in quanto deliberate in itinere dal collegio docenti.

SERVIZIO MENSA

La nostra scuola usufruisce di una mensa interna gestita da personale qualificato. Si segue con diligenza la tabella dietetica per bambini esposta al pubblico concordata e revisionata annualmente con AULSS di competenza. Eventuali variazioni per motivi organizzativi verranno comunicati in bacheca.

Eccezioni per la somministrazione del cibo saranno concesse solo per reali esigenze (allergie, intolleranze, motivi religiosi, ecc) presentando alla Direzione la richiesta scritta rilasciata dal pediatra o allergologo per avviare l’iter che permetta l’adeguamento del menù in accordo con gli organi competenti          

n.b. Durante il pranzo non è possibile far uscire o entrare bambini per motivi organizzativi e di sicurezza.

COMPLEANNI A SCUOLA

La nostra scuola festeggia i compleanni dei bambini, con cadenza settimanale, durante la merenda del mattino.

Per la legge 626, la mensa non può servire cibi confezionati a casa, ma deve distribuire cibi forniti da ditte specializzate o acquistati nei negozi dal responsabile della mensa.

Chi lo desiderasse, può lasciare un contributo in direzione per l’acquisto dei dolci.

CORREDO SCOLASTICO

  • 5 bavaglie in 1 sacchetto di stoffa. Ogni giorno ci sarà il cambio bavaglia e quella utilizzata verrà riconsegnata;
  • 1 scatola di salviette velo (in sostituzione di asciugamano e fazzoletti);
  • Cambio di vestiti in sacchetto trasparente con nome e cognome visibile;
  • Calzini antiscivolo;
  • Bottiglietta/borraccia d’acqua di piccole dimensioni (max 500ml);
  • Stivali di gomma;
  • Lenzuolino personale (restituito ogni settimana o a necessità). Il lenzuolo dovrà essere lavato a 60° (per sez. Rossi e Verdi);
  • Sarà consentito portare a scuola SOLO un oggetto transizionale (peluche di dimensioni contenute) per la nanna;
  • Borsa lavabile/disinfettabile (ad es. borsa/shopper della spesa) che possa contenere tutte le cose del bambino, giacca compresa e con nome ben visibile. Ogni giorno la borsa verrà riconsegnata e dovrà essere riportata il giorno seguente, in quanto per agevolare le pulizie nessun oggetto personale dovrà rimanere all’interno della struttura;
  • Il grembiule bianco verrà indossato dopo indicazione delle insegnanti e andrà lavato e/o cambiato tutti i giorni.

SEZIONE ROSSI: astuccio con pennarelli grossi e colla ( tutto contrassegnato con nome).

SEZIONE VERDI: astuccio con pennarelli grossi, cere, colla, forbici con lame di metallo e punta arrotondata (tutto contrassegnato con nome).

SEZIONE AZZURRI: astuccio con matita con prensione facilitata, colla stick, forbici arrotondate, temperino con serbatoio, colori a cera, pennarelli sottili, colori a matita (tutto contrassegnato con nome).

SI CONSIGLIA DI VENIRE A RITIRARE IL CORREDO DEI BAMBINI QUANDO SONO ASSENTI.

ASSICURAZIONE

La nostra scuola ha stipulato una polizza integrativa con la Cattolica Assicurazioni che prevede che:

  • PERSONE ASSICURATE

L’assicurazione è prestata per gli studenti gli studenti iscritti al Registro Frequentanti; la garanzia è valida  anche per gli alunni di età inferiore ai tre anni e per gli alunni di quelle scuole primarie che aderiscono alla contraente. Assumono inoltre la qualifica di Assicurati il Capo di Istituto, i Docenti, il Personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario sempreché ne sia stato indicato il numero  e corrisposto il relativo premio.

Limite di età: compimento del 75° anno.

  • PER QUALI INFORTUNI

L’assicurazione è prestata per gli infortuni che gli Assicurati dovessero subire durante:

  • La loro permanenza nelle strutture scolastiche per partecipare allo svolgimento delle lezioni, comprese quelle di educazione fisica o attività motoria nonché nell’intervallo tra una materia e l’altra.
  • Le attività ricreative di carattere ginnico- sportivo che si svolgono in prescuola,interscuola e doposcuola, comprese le attività complementari aventi carattere integrativo ed extracurricolare, sempreché vengano organizzate dall’Istituto contraente.
  • Le passeggiate scolastiche.
  • Le visite che a norma delle vigenti disposizioni si effettuano a musei, scavi, cantieri, aziende e laboratori sempreché tali visite non comprendano esperimenti e prove pratiche dirette.
  • I trasferimenti esterni ed interni connessi allo svolgimento delle suddette attività.
  • I viaggi a scopo culturale, purché autorizzati dalle competenti Autorità scolastiche e svolte sotto la guida o sorveglianza di organi scolastici.
  • Il percorso dalla propria abitazione alla scuola e viceversa, entro i limiti del tempo che vanno da un’ora prima dell’inizio delle lezioni ad un’ora dopo la fine delle lezioni medesime.

N.B. Sono parificate ad infortunio le conseguenze di eventi dovuti a causa fortuita e violenta e derivante da ingestione di cibi alterati o beneficati, nonché punture di insetti.

  • GARANZIE E SOMME ASSICURATE

Ciascun assicurato è garantito per i seguenti casi dipendenti da infortunio e per i seguenti

valori assicurati:

  1. a) Morte: 100.000€
  2. b) Invalidità permanente: 300.000€
  3. c) Ricovero in Istituto di Cura, compreso il regime di Day Hospital, per una indennità

giornaliera di 60€

  1. d) Immobilizzazione da gesso, per una indennità giornaliera di 40€
  2. e) Danni estetici: rimborso delle spese fino ad un massimo di 10.000€
  3. f) Rimborso spese di cura, escluse le spese odontoiatriche e oculistiche, fino ad un

massimo di 20.000€

  1. g) Rimborso di spese per cure odontoiatriche, fino ad un massimo di 3.000€
  2. h) Rimborso di spese per cure oculistiche e ortottiche, fino ad un massimo di 2.000€
  3. i) Spese per acquisto lenti e relativa montatura, a seguito di rottura causata da

infortunio: 500€

  1. j) Spese funerarie: 8.000€.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. La prosecuzione della navigazione o la selezione di un elemento comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.