Categorie
Avvisi e Comunicazioni

“Augurio di speranza” #BuonVicinato – Quarta settimana di Avvento

UN INVITO PER LA QUARTA SETTIMANA DI AVVENTO: PORTARE AI VICINI IL NOSTRO AUGURIO DI SPERANZA.

In questa ultima settimana di attesa del Natale, vogliamo come comunità cristiana, provare ad impegnarci ancora una volta a compiere gesti di buon vicinato, per promuovere relazioni positive, sincere, solidali, accompagnati dalla benedizione del Signore.

Siamo reduci dalle ultime restrizioni imposte dal governo per tentare di contrastare ulteriormente la diffusione del coronavirus e allora, mai come in questa settimana, si rende necessario dimostrare la nostra vicinanza e calore a chi ci sta accanto anche solo con un saluto, anche dalla finestra o con una telefonata o, nei giorni in cui ci è concesso, avvicinandoci alle abitazioni dei nostri vicini per suonare il campanello e, a distanza, portare il nostro augurio di Buon Natale.

Sì, perché abbiamo tutti bisogno che qualcuno si ricordi di noi e ci porti un po’ di speranza e fiducia in un tempo migliore.

Il nostro Dio che si fa Bambino, scegliendo di incarnarsi nella nostra condizione umana, regali davvero a ciascuno di noi la certezza di non essere mai solo, perché amato e prezioso ai suoi occhi.

Che sia un buon natale carico si speranza, fiducia, “vicinanza” per tutti!

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale

Categorie
Avvisi e Comunicazioni

“Compiere gesti di altruismo” #BuonVicinato – Terza settimana di Avvento

UN INVITO PER LA TERZA SETTIMANA DI AVVENTO: COMPIERE GESTI DI ALTRUISMO.

In questa terza settimana di Avvento che ci avvicina sempre di più al Natale, vogliamo continuare a riflettere ma soprattutto a tradurre in gesti concreti il nostro impegno a promuovere relazioni di buon vicinato.

Abbiamo suggerito di partire con atteggiamenti di gentilezza, come il salutare, il sorridere, il chiedere come stai, per provare poi, soprattutto con le persone con cui facciamo più fatica ad entrare in relazione, a fare il primo passo, per vincere il nostro orgoglio, le nostre rigidità, i nostri preconcetti…

Proviamo in questa settimana a COMPIERE GESTI DI ALTRUISMO, che ciascuno sceglierà in base alla propria sensibilità e perché no, anche in base alla propria creatività.

Possiamo ad esempio metterci a disposizione per andare fare la spesa per qualcuno che è in difficoltà o non può muoversi, oppure per il trasporto dei figli a scuola o per il rientro, oppure occuparsi di piccoli servizi come il tagliare l’erba, raccogliere le foglie, portare gli anziani alle visite mediche, o a comprare le medicine….ognuno di noi conosce le esigenze, i bisogni di chi ci sta accanto, o può scoprirli semplicemente chiedendo…

Chiediamo al Signore di BENE-DIRE I NOSTRI GESTI DI ALTRUISMO, o anche solo i nostri tentativi di provarci!

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale

Categorie
Avvisi e Comunicazioni

“Mi riposo in te” – Seconda settimana di Avvento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab
Categorie
Avvisi e Comunicazioni

“Fare il primo passo” #BuonVicinato – Seconda settimana di Avvento

UN INVITO PER LA SECONDA SETTIMANA DI AVVENTO: FARE IL PRIMO PASSO.

Nella prima settimana di Avvento siamo stati invitati a promuovere relazioni di buon vicinato, a partire da gesti di gentilezza molto semplici come il salutare, il sorridere, il chiedere con sincerità come stai… Probabilmente chi ha colto questo invito avrà scelto di partire con i vicini più simpatici e affabili.

In questa seconda settimana di Avvento siamo invitati a FARE IL PRIMO PASSO nei confronti dei vicini di casa con i quali i rapporti non sono così semplici e amichevoli, magari a causa di sgarbi ricevuti, di incomprensioni o litigi.

C’è una frase famosa  che dice: FARE IL PRIMO PASSO NON TI PORTA DOVE VUOI, MA TI TOGLIE DA DOVE SEI… dalle nostre rigidità, dalle nostre convinzioni, preconcetti, certezze e soprattutto dal nostro orgoglio.

Chiediamo allora al Signore di donarci la capacità di FARE IL PRIMO PASSO verso l’altro, convinti che sarà l’inizio di un nuovo camminare insieme, verso relazioni più umane, più serene, più costruttive.

Buon primo passo a tutti!

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale

Categorie
Avvisi e Comunicazioni

“Mi riposo in te” – Prima settimana di Avvento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab
Categorie
Avvisi e Comunicazioni

Comincia l’Avvento – #BuonVicinato

Bertipaglia, 29/11/20 – Prima Domenica di Avvento

Carissima comunità parrocchiale di Bertipaglia,

Buon inizio di Avvento a tutti! – In questo tempo caratterizzato dalla fragilità, dall’incertezza e dal dolore possa l’attesa di Gesù essere carica di speranza, di serenità e di luce per noi, per le nostre famiglie, per i nostri giovani e per i nostri anziani.

Nelle nostre parrocchie c’è un tesoro di motivazioni, di disponibilità e di generosità, vogliamo prepararci al Natale tirando fuori il meglio di noi, per prenderci cura gli uni degli altri con delicatezza, sensibilità e attenzione.

In questo Avvento, ci proponiamo – come suggerito anche dalla nostra Diocesi – di impegnarci tutti a promuovere relazioni di BUON VICINATO.

Negli ultimi anni è progressivamente venuta meno la rete del buon vicinato, tanto che spesso il “buon vicino” è considerato qualcuno che sostanzialmente si fa i fatti suoi e non disturba perché non mette né parola né naso nella mia vita, nella mia privacy. Il covid e il lockdown paradossalmente, con le conseguenze dell’isolamento e della paura, ci hanno fatto riscoprire l’importanza di avere dei vicini di casa con cui condividere stati d’animo, gesti di solidarietà e sostegno.

Vogliamo allora in queste domeniche di Avvento coltivare attenzioni e gesti concreti che possano favorire e valorizzare le buone relazioni con i nostri vicini di casa. Ecco allora il primo atteggiamento da curare per la prima settimana: LA GENTILEZZA.

La gentilezza nasce dal cuore e poi si esprime con parole, gesti, atteggiamenti, scelte concreti come il saluto ai familiari e ai vicini e alle persone che incontriamo, il dono di un sorriso, un discreto e sincero “come stai?”; Papa Francesco suggerisce di usare sempre parole come “permesso”, “scusa”, ”grazie”.

Allora: a tutti “Buona settimana della gentilezza”.

Sarà un buon inizio dell’Avvento.

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale